Come diventare uno psicologo dello sport

La psicologia è un campo che si è notevolmente diversificato negli ultimi anni. Una direzione di interesse è la crescita e la popolarità di una carriera nella psicologia dello sport.

La psicologia è un campo che si è notevolmente diversificato negli ultimi anni. Una direzione di interesse è la crescita e la popolarità di una carriera nella psicologia dello sport. Con il clamore che circonda molti dei nostri sportivi moderni ai massimi storici, non c’è da meravigliarsi che sempre più persone si stiano preparando per una carriera in psicologia dello sport.

Gli psicologi dello sport e dell’esercizio si concentrano sugli aspetti mentali ed emotivi associati allo sport e all’esercizio. La maggior parte si specializzerà nello sport o nell’esercizio fisico, ma è possibile lavorare in entrambe le aree. Una volta qualificato come psicologo dello sport, puoi aspettarti di lavorare con team e individui a tutti i livelli di competenza di ogni estrazione, dai dilettanti fino ai migliori professionisti.

In generale, uno psicologo dello sport lavorerà con una squadra o un individuo per affrontare problemi come nervi e ansia prima di una grande partita o evento, migliorando la fiducia in se stessi e quindi migliorando le prestazioni, affrontando lo stress di un regime di allenamento impegnativo e migliorando anche concentrazione. Molti sportivi fanno fatica a mantenere la motivazione e la concentrazione di fronte a pressioni o stress estremi e uno psicologo dello sport aiuterà a migliorare la situazione. Aiuteranno anche gli sportivi ad affrontare la frustrazione e lo stress di farsi male, a controllare l’aggressività durante il gioco e ad aiutare gli individui e le squadre a porsi obiettivi realizzabili per focalizzare la mente.

All’interno del tuo ruolo di psicologo sportivo, puoi aspettarti di lavorare a stretto contatto non solo con uomini e donne sportivi, ma anche con altri professionisti dello sport come allenatori, dirigenti, nutrizionisti e fisioterapisti. Gli psicologi dello sport devono essere un tipo specifico di persona per avere successo. Devono essere sinceramente interessati alle persone e al comportamento umano; hanno anche bisogno di avere un vivo interesse per lo sport. È davvero importante avere il desiderio di aiutare gli altri e avere eccellenti capacità di comunicazione. Devi essere in grado di lavorare all’interno di una squadra a livello professionale e avere un modo tollerante e paziente. Un buon psicologo dello sport avrà buone capacità di risoluzione dei problemi e applicherà un approccio logico a tutte le aree del proprio lavoro.

Per lavorare come psicologo sportivo qualificato, è necessario seguire la formazione pertinente. Dovrai completare i requisiti di istruzione di una laurea in psicologia, per cominciare, e, se possibile, scegliere un corso di laurea che studi psicologia dello sport. La maggior parte degli psicologi possiede una laurea specialistica, quindi per essere competitivi è una buona idea promuovere la propria carriera. Sarai in grado di ottenere una posizione entry-level con una laurea biennale, ma per avere davvero successo, la maggior parte dei professionisti consiglierà il completamento di un programma di dottorato di 5 anni basato sulla psicologia dello sport o sulla scienza dello sport.

Molti psicologi dello sport iniziano la loro carriera con uno stage in quanto può essere davvero utile per distinguerti dalla concorrenza. Acquisire almeno 2 anni di esperienza lavorativa clinica al fine di acquisire le competenze necessarie sul lavoro. Ti verrà inoltre richiesto di sostenere l’Esame di Pratica Professionale in Psicologia (EPPP) rilasciato dall’Associazione degli Enti di Psicologia Statale e Provinciale (ASPPB). Questo è un requisito se vuoi lavorare in uno degli stati degli Stati Uniti e una volta completato puoi esercitare la professione di psicologo sportivo autorizzato.

Molti psicologi dello sport combinano il lavoro di consulenza con l’istruzione insegnando o facendo ricerche in altre aree della psicologia. Altri optano per un lavoro a tempo pieno con una squadra sportiva professionale.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
On Key

Related Posts